Il pellegrinaggio di San Francesco da Paola

L’itinerario si snoda su 24 km, partendo da Vazzano raggiunge Dinami con una sosta a Soriano calabro, seguendo i passi di San Francesco da Paola che nel suo pellegrinaggio verso Mileto attraversò questi luoghi incantati e qui vi soggiornò. Partendo dal paese di Vazzano, dove si trova il Chiostro dedicato a San Francesco da Paola, luogo intriso di leggende e racconti sulla storia del taumaturgo. Dal Chiostro, il pellegrinaggio continua fino ad arrivare alla città di Soriano Calabro, conosciuta soprattutto per il  convento dei padri domenicani, ma che nasconde preziose testimonianze della devozione religiosa, all’interno della chiesa di San Francesco da Paola, ad es. le Statue lignee di San Francesco da Paola o le tele della Pietà. Si prosegue, poi, con la tratta più lunga del pellegrinaggio per arrivare a Dinami e da qui verso l’eremo di Soreto, dove si trovano i suggestivi ruderi di un antico monastero francescano.

San Francesco da Paola

San Francesco da Paola

Francesco nacque il 27 marzo 1416 a Paola (Cosenza) da Giacomo Martolilla e Vienna da Fuscaldo. I genitori attribuirono la nascita all’intercessione di San Francesco d’Assisi

Il chiostro di Vazzano

Il chiostro di Vazzano

Si tramanda che quando San Francesco da Paola era diretto a Milazzo per fondare un nuovo convento, sia passato da Vazzano e si sia fermato presso il convento dei padri agostiniani, situato nel luogo in cui oggi sorge il chiostro

L'eremo di Soreto

L'eremo di Soreto

Lungo la valle del fiume Marepotamo si trovava l’antica Soreto, sorta tra la fine del 1300 e gli inizi del 1400 e divenuta ben presto un importante centro del feudo di Arena.

La Chiesa di Soriano

La Chiesa di Soriano

La costruzione sorse agli inizi del XVII secolo come cappella della Confraternita dedicata al Santo taumaturgo paolano.
 

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie